Filtri

Autore

Tipologia

Materiale

Tema

Range di prezzo

Colore

Dimensione

Reimposta filtri
#carta

Remillieux Béatrice

Bergamo, 1977
Disegnare per sospendere il tempo.

MANIFESTO

I disegni di Béatrice Remillieux trattano della relazione complessa tra l’umano e la natura. Possiamo chiamarli “disegni organici”, figurativi all’inizio, che evolvono progressivamente verso la rappresentazione di materie e composizioni astratte. Emanano una parte di mistero. È un lavoro introspettivo nel quale si mischiano alcuni riferimenti ad artisti e scrittori.

Tracciare pazientemente migliaia di punti e trattini per far sbocciare piano la materia sulla carta favorisce la meditazione: bisogna ripensare il senso dei limiti e dell’illimitato nell’era dell’Antropocene. L’arte dell’antropocene è un’arte della lotta, un’arte di cui una delle grandi caratteristiche è l’attaccamento forte al mondo naturale, al vegetale, all’animale. Bisogna lavorare piano, come per la progettazione di una foresta, uno spazio che si gestisce sui tempi lunghi.

Il tema delle isole è diventato ricorrente nei suoi lavori. Queste isole sono intitolate in francese “i(s)les” anziché “îles”. Con il passare del tempo la “s” scritta tra parentesi è scomparsa nella lingua francese, così come sembra siano scomparsi questi luoghi di pace in cui dominava il mondo vegetale.

PERCORSO

Béatrice Remillieux è nata nel 1977 in Francia e vive in Italia dal 2005.

Interessata alle Arti e alle Lettere, si è laureata in entrambi i campi: all’Institut Supérieur des Arts Appliqués (LISAA-Paris) e all’Université Sorbonne Nouvelle (Paris III).

Ha lavorato in pubblicità per diversi anni, realizzando comunicazioni visive per clienti come Nissan, Eni, Peroni.Progressivamente si è specializzata nel disegno contemporaneo.

Parallelamente alla sua attività artistica, dal 2011 insegna la lingua francese in ambito universitario.

La sua opera è stata esposta in mostre personali in Italia e all’estero: “Ritratti e luoghi» – Galleria Incrocio Quarenghi (Bergamo), “Genres” – Espace Canopy (Parigi), “Pigmenti” – Officine Tantemani (Bergamo), “Memories” – Gallery 40 (New York), “What you own will finally own you” – Féfé Container (Roma), “Fuori formato” – Studio Lipoli&Lopez (Roma).

Opere

Filtri

Opere su commisione

Scrivi alla mail info@alminuto.it: ti metteremo in contattato con Remillieux Béatrice per realizzare il tuo sogno!

Filtri

Autore

Tipologia

Materiale

Tema

Range di prezzo

Colore

Dimensione

Reimposta filtri